attila

la grande depressione

Posts Tagged ‘stupro’

l’arma dei carabinieri non sia bachettona

Posted by vaiattila su 7 marzo 2011

Pochi giorni fa è comparsa la notizia di una presunta violenza subita da una giovane donna in stato di fermo in una caserma dei carabinieri di Roma.

Da un lato la donna che accusa di aver subito una violenza di gruppo da parte dei carabinieri che l’avevano “fermata per un furto” dall’altra i carabinieri che si difendono dicendo che la donna era consenziente.

l’Arma è intervenuta con durezza prima trasferendo poi sospendendo i carabinieri autori della presunta violenza.

Ora, alla luce della attuale morale dominante, mi pare giusto dissentire dal provvedimento preso dall’arma che mi sembra eccessivamente moralista.

In primo luogo la donna presunta offesa era libera in quanto esiste la presunzione di innocenza. Fino a che non sarà condannata nei tre gradi di giudizio la donna deve essere considerata innocente. Se innocente non  può, ovviamente, accusare nessuno di averle condizionato la libertà. Si è mai visto che una “democrezia” tolga la libertà ad una persona innocente?

A questo punto una donna può, se consenziente, avere un rapporto con uno o più carabinieri? Se consenziente, ovviamente, una donna è libera e poi la donna in questione non è nemmeno minorenne…

C’è anche da dire che la donna non poteva che essere consenziente perchè lei è una cittadina e la sua parola vale per quello che è… ma  la sua versione dei fatti contrasta con quella di quattro, dicasi quattro pubblici ufficiali… ora si sa che tra un pubblico ufficiale e un privato cittadino la versione del pubblico ufficiale è ben più pesante…. ma quella di ben quattro pubblici ufficiali concordi nel raccontare i fatti è  verità rivelata.

dunque,  perchè tanto clamore?

Ma tutto questo è avvenuto dentro una caserma! tuonano i bachettono di turno. E allora? Un carabiniere nel privato della sua caserma può fare quello che vuole.. Che stiamo a guardare dentro il buco della serratura?!!! Ma, si dirà, una caserma è un pubblico ufficio. E allora? la cosa gode di noti e gustosi precedenti… ma il problema è l’occhio di chi guarda che è pericolosamente moralista….

intervistato in proposito, l’esimio dirigente statale, asceso al ruolo di sommo tuttologo della morale ecumenica del governo, prof. dott. Vittorio Sgarbi, ha intonato il suo mantra: libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà libertà

Mentre finalmente si è capito a cosa alludesse alcuni giorni fa il capo del governo italiano quando affermava che se non gli fosse toccato in sorte il destino di essere il più grande imprenditore del mondo, avrebbe voluto fare il carabiniere….

Posted in varie | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »