attila

la grande depressione

Consiglio dei Ministri: interpretazione autentica art. 832 C.C.

Posted by vaiattila su 6 marzo 2010

Il Consiglio dei Ministri riunito a palazzo Grazioli in sessione legislativa, a relazione del ministro del culto onorevole Fitto, nella notte tra le tre e le quattro del 28 febbraio 2010, (dopo una doccia rinfrescante), tenendo conto di alcuni lodi pendenti davanti alla magistratura, decreta quanto segue:

Vi sto:

-l ‘ articolo 832 del codice civile  “Il proprietario ha diritto di godere e disporre delle cose in modo pieno ed esclusivo, entro i limiti e con l’osservanza degli obblighi stabiliti dall’ordinamento giuridico.”

– l’articolo 922 del codice civile: “La proprietà si acquista per occupazione (923 e seguenti), per invenzione (927 e seguenti), per accessione (934 e seguenti), per specificazione (940), per unione o commistione (939), per usucapione (1158 e seguenti), per effetto di contratti (1376 e seguenti), per successione a causa di morte (456 e seguenti) e negli altri modi stabiliti dalla legge.”

Visto che qualcuno ha avanzato l’ipotesi che alcuni beni di cittadini italiani siano venuti in proprietà a seguiti di azioni di turbativa del mercato avanzando altresì l’ipotesi che vi sia stata volontaria azione di dolo nonchè comportamenti atti a ingraziarsi la benevolenza del collegio giudicante adito da ricorrenti senza titolo;

ribadisce

che le norme sopra esposto sono molto giuste e belle, tuttavia ritiene esprimersi in via di interpretazione autentica e stabilisce  quanto segue:

per proprietario si intende colui che detiene un qualche cosa utilizzandolo effettivamente come fosse suo.

Come ribadito anche dal disposto dell’articolo 922 la proprietà si acquista anche per occupazione pertanto il Consiglio dei Ministri, ed in particolare il Presidente del Consiglio dei ministri onorevole Silvio Berlusconi, avendo occupato legittimamente tale carica, interpreta che questa sia divenuta di sua proprietà e ne dispone per il presente e per il futuro come meglio  crede.

Ne discende che anche i beni che lo stesso intendesse acquisure anche per invenzione ai sensi dell’art 927 C.C.  saranno suoi

Il notaio conferma e non rompete le balle!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: