attila

la grande depressione

valori cristiani e valori al portatore

Posted by vaiattila su 24 dicembre 2009

Come dice Silvio, parlando del governo,  la nostra azione è pervasa dagli insegnamenti di Cristo.

Dall’opposizione solo parole di guerra, mentre Cicchitto sembra san Francesco che converte il lupo.. Perchè il lupo è infido, è cattivo, è falso, ma lui, con la sua predicazione a volte anche aspra che non si ferma ad assecondare la malvagità per piaggeria, ma la affronta con durezza, riesce a scuotere e turbale il suo interlocutore. D’Alema , per esempio, è scosso… come un cavallo al palio. D’Alema, dietro la sua proverbiale durezza e cattiveria, nasconde un animo sensibile.

Valori cristiani si intravvedono dietro l’azione del Governo. E’ cristo quello che entrò a Gerusalemme su un maiale predicando che là mai avrebbe dovuto sorgere un qualche minareto.. se non altro perchè rovinano il paesaggio, ma è anche il Cristo dell’accoglienza,  colui che ricevette i Re Magi in un centro all’uopo predisposto prima di riaccompagnarli premurosamente a casa loro che notoriamente non si sa dove sia…

Cristo predicava alle genti, amore, compassione, timore di Dio… anche Silvio predica alle genti: tette culi e cazzi vostri… Gli stessi identici valori.

Già questo serva a capire come noi siamo riverenti nei confronti dell’azione governativa, ma non solo. Io personalmente sono riconoscente al governo per quello che materialmente esso mi da.

Sì perchè il governo è venuto concretamente incontro alle esigenze di quelli che come me fanno uno dei lavori più umili e misconosciuti di questa società.

Sono costretto a lavorare nell’ombra, in modo semi clandestino. Ed è una cosa brutta perchè non ci trovo nulla di riprovevole nel mio lavoro… Già il nome: ” spacciatore” rimanda a qualcosa di volgare, di infamante. Eppure il mio è un servizio sociale che dovrebbe essere riconosciuto,  perchè io ho a che fare con soggetti poco raccomandabili, non tanto quelli che mi forniscono la roba , che di solito è gente timorata di dio, ma quelli che si rivolgono a me per avere un po’ di conforto.

E’ gente spesso persa, con frequentazioni particolari ed ambigue… è gente che si rivolge a me in modo nevrotico:  a momenti sembri una specie di salvatore, ma il momento dopo fanno finta di non averti mai visto in vita loro. Gentaglia  imbevuta di moralismo, capaci di tenere una invettiva contro il mondo della delinquenza e delle droghe… e direttamente contro di me…. maledicendomi e augurandomi di finire i miei giorni in galera…

Poi, per fortuna, qualcuno nel governo si ricorda anche di noi, che non abbiamo cittadinanza o visibilità sociale. C’è quancono nel Governo che ogni tanto ci da la sensazione di esserci vicino, di praticare quei sentimenti di solidarietà e di amore che in cuor nostro riconosciamo come universali e positivi.

Ecco, ogni tanto qualcuno ci invita a mettere in regola i nostri patrimoni che con tanto fatica abbiamo accumulato e che l’ipocrisia della società e soprattutto della sinistra, ci costringe a conservare in Svizzera, lontano dagli occhi e lontano dal cuore… Poi san Giulio ci fa un condono fiscale, e con poche lire noi possiamo guardare ancora con fiducia al futuro. E in questo futuro si staglia gigantesca la figura del Cristo, con in suo insegnamento. Ed è lo stesso insegnamento che persegue Silvio nel suo privato: amatevi gli uni con gli altri come io vi ho amato… e via alle orgie!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: