attila

la grande depressione

Napolitano: voi non lo sapete….

Posted by vaiattila su 4 ottobre 2009

Napolitano, firmando quello che è lo scudo fiscale di Alberto da Giussano, ci viene a raccontare la fiaba dell’orso.

Presidente! Presidente! non cada anche lei nell’errore di crederci tutti, ma proprio tutti, dei cretini! Lei dice che non firmare non ha senso perchè poi il parlamento rivota la legge così come sta e lei, come afferma la Costrituzione, è costretto a firmarla… ma mentre dice questo, che noi sappiamo che è anche vero, lei fa un grave torto alla nostra intelligenza.

Infatti, Presidente, lei dice: “Se non firmo oggi il Parlamento vota un’altra volta la stessa legge ed è scritto che a quel punto io sono obbligato a firmare. Questo voi non lo sapete? Se mi dite non firmare, non significa niente”. (così virgolettato riporta la stampa…) Come si permette,  Signor Presidente, di insinuare che noi non conosciamo la Costituzione?! Come si permette di affermare che una mancata firma del Presidente nno significhi nulla? Significa, eccome!

Signor Presidente, in un parlamento che vota questa legge orribile con pochi voti di scarto, con onerevoli che si turano il naso per votare una legge infame e alcuni che si scordano di presenziare alla riunione della camera la sua mancata promulgazione della legge avrebbe un siginficato morale enorme. Certo, il parlamento la potrebbe votare di nuovo, ma almeno che si sappia che il custode della costituzione ha detto che la legge non è propriamente decente….

E questo non è nulla, secondo lei?

Presidente, c’è poi il fatto che lei ci dà degli ingnoranti… e no!  Presidente, questo non lo possimo accettare… noi la costituizione la conosciamo e perfino fu oggetto delle nostre tesi di laurea…

anzi se vuole le diamo alcune ripetizioni in materia…..

che brutta figura… signor Presidente!

poteva risparmiarsi almeno questa supponenza!

Ah, lei chiede chi siamo noi?

Noi siamo quelli sfigati che si prendono le mazzate sui denti, quelli che nei palazzi del potere non ci sono mai andati, quelli che vanno in piazza a difendere la libertà di stampa, quelli che sono preoccupati per come sta andando questa nostra italitta..quelli che crescono i figli cercando di dare loro un qualche valore ed un qualche senso di rispetto per le regole e per gli altri…e che si rendono conto che stanno insegnondo a loro a diventare dei perdenti…

merda! Signor presidente, ora mi ha fatto proprio incazzare!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: