attila

la grande depressione

Archive for giugno 2009

escort

Posted by vaiattila su 27 giugno 2009

Ero convinto che una escort fosse una vettura della ford, la ford escort, appunto.

Ma guardando su Wikipedia ho scoperto che questa macchina non viene fatta più dal1998.

Nel frattempo il termine viene utilizzato per designare delle  meglio non qualificate “accompagnatrici”.  E io qua mi perdo. Perchè la vicenda di Silvio vede la presenza di queste escort e sulle prime mi son detto… ma che cavolo, avrà  ben diritto di avere una escord… una macchina non certo all’altezza di un magnate, ma se vuole girare  con una utilitaria saranno pure fatrti suoi..

Poi ho capito, invece che queste escort sono delle accompagnatrici. Accompagnatrici? ma se Silvio se le faceva mandare a casa sua (in pacchi raccomandati) che accompagnavano cosa? Quindi, secondo me, questo termine serve, in qualche modo, ad indicare delle specie di badanti, cioè donne che accudiscono il premier nella sua vita solitaria di single.

E anche qua, cosa c’è di male.   Se leggessimo un annuncio di questo tipo… ” cercasi badante  con compiti anche di accompagnamento. Dato i compito di rappresentanza dell’utilizzatore finale è gradita la bella presenza”

Credo che nessuno avrebbe da obiettare.

Poi leggendo il racconto dui una di queste escort si apprende che Silvio invita tutte queste badanti a vedere con lui i filmini delle sue attività politiche.

Ore e ore di filmati con Silvio che innaugura un ponte,  visita l’Aquila, incontra Obama, fa un discorso alla confindustria, vista l’Aquila, presiede il G8, innaugura Geddafi, vistia l’Aquila, baci la mano al papa, interviene a porta a porta… e questo fino quasi all’alba… che due palle.

Ci si chiede, a questo punto, che genere di vita conduca questo povero uomo solo… lavora sempre. anche quando noi, malignamente, si pensa che stia divertendosi in modo smodato con stuoli di giovani donne. Macchè, lui sottopone i suoi filmati a queste badanti che così aprrendono la difficile arte del governo. E’ da là, da queste ragazze che verrà fuori la classe dirigente di domani.

Repubblica, nella sua scandalistica ricostruzione dei fatti, crede di aver scoperto chissà quali incresciosi vizi del presidente. In realtà ci ha fatto solo conoscere la scuola quadri di Silvio.

Annunci

Posted in varie | Contrassegnato da tag: , , | 2 Comments »

statistiche

Posted by vaiattila su 26 giugno 2009

Mi squilla il telefono.

– Pronto? –

– Buongiorno, parla l’istituto di statistica nazionale. Posso farle una domanda?… è questione di pochi secondi…-

– mi dica –

– come giudica l’azione del governo sulla crisi?-

– ma va fa’nculo…

– grazie, molto positiva…

Tremonti la vede così.

Posted in varie | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

La visione strategica di Elvira Savino

Posted by vaiattila su 23 giugno 2009

In un post di settembre 2008 mi chiedevo i meriti di cotanta perosna che a seguito di una laurea in economia e commercio e di uno stage presso l’UDC aveva scoperto di avere una vocazione per la politica. Nel giro di pochi mesi la dottoressa Savino era quindi riuscita a farsi candidare ed eleggere nelle liste del partito di Berlusconi che evidentemente aveva deciso che questa giovane era particolarmente dotata.

A me piace pensare che Silvio non sia la persona che emerge dalle squallide vicende di veline, feste, noemi, coca e amenità varie. Io silvio me lo  voglio immaginare così come ci appare: l’unomo della provvidenza. E me lo immagino che passa su una nuvola, lasciando dietro di sè un soave profumo di essenze floreali, lievi e delicate. Me ntre passa si compie il destino della gente che riesce a sfiorargli le vesti: il cieco vede, lo stormpio getta le stampelle, il povero disoccupato trova lavoro, il mafioso diventa stalliere , la timida ragazza diventa onorevole… Difatti ditemi una persona che si è rivolta a Silvio chiedendo con cortesia una piacere e non lo abbia ricevuto… Bondi,  Carfagna, Gelmini, Fede, Urbani, Cicchitto, Brunetta e compagnia cantante… tutta gente letteralmente miracolata dal signore di Arcore…

Elvira è diversa. Lei è mossa da una vocazione per la politica ed infatti in tutto questo tempo ha assiduamente studiato, sgobbando sui libri, parlando con la gente, analizzando le diverse problematiche   del sociale e del culturale. Infine è riuscita a fare la seconda proposta di legge (la prima ho già avuto modo di apprezarla e riguarda il divieto di ricorso amministrativo contro gli atti  approvati che riguardano le opere pubbliche..). Elvira, che è  residente in un territorio particolarmente votato al turismo, ha pensato bene di scrivere una proposta di legge che, in modo particolarmente astuto,  propone la riforma della legge sul turismo:

“attraverso un sensibile contenimento entro una determinata soglia da stabilirsi in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, del supplemento di prezzo della camera singola nelle strutture alberghiere”  (dalla proposta di legge di Elvira tratta dal suo sito ufficiale, che è una miniera di nulla)

Ecco fatto.  E dopo non vengano a dirci che non ci sono idee per rilanciare il turismo in Italia!

Posted in varie | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

ma cosa c’entra la Brambilla con le discariche?

Posted by vaiattila su 17 giugno 2009

Tra due anni tutta l’Italia sarà sommersa dalle immondizie come Napoli. Questa notizia non ha niente a che vedere con Michela Vittoria Brambilla che saluta romanamente il popolo di Lecce. Non so nemmeno come mi sia passato per la testa il collegamento. Casualità.

Dunque tra due anni, secondo il censimento di Assoambiente, vedremo riproposte un po’ per tutta Italia le scene allucinanti di Napoli. Sono le solite notizie allarmistiche. Assoambiente è l’associazione di industriali aderenti a confindustria che si occupa di immondizie. Cioè sono i titolari di aziede private che operano nel settore dei rifiuti. Complessivamente i servizi di raccolta rifiuti urbani che i soci diAssoambiente coprono raggiunge i 18 milioni di cittadini. Tra due anni, dunque.

Ma le previsioni sono errate, perchè si basano sul fatto che non sarà più possibile continuare a smaltire in discariche che continuano a ricevere rifiuti urbani ma che sono ormani sature. Nuove discariche non se ne possono fare (dove?), quelle che ci sono hanno avuto più volte proroghe anche se sono del tutto sature, impianti non se ne fanno, non si fa nemmeno una sana politica (a parte rare eccezioni) di riciclaggio/recupero e non si interviene sulla filiera delle marce per ridurre l’utilizzo di plastiche, polisitiroli, fiocchi, “sprecchietti ” per allodole e quant’altro.

Sì, però noi continueremo imperterriti ad andare avanti così, perchè così abbiamo sempre fatto e continueremo a fare…Daremo proroga alle discariche, per altri due anni ancora… e continueremo felici come abbiamo sempre fatto… come un riflesso condizionato.. come quello di Michela Vittoria Brambilla che romanamente saluta…

Eccolo là il collegamento…: è solo un riflesso condizionato!

Posted in varie | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

ho battuto papi

Posted by vaiattila su 10 giugno 2009

La Debora campeggia su tutte le pagine dei giornali con il suo volto soddisfatto… “ho battuto papi di 9000 voti” dichiara pimpante. E io questa donna l’ho votata…

Ecco il nuovo che avanza… dopo aver giustamente criticato il Partito Democratico abbiamo una degna sostituta della vecchia ( e sempre presente) classe dirigente del PD: una che non concede nulla a questi tempi solipsisti dove l’individualismo esasperato toglie anche l’utilizzo del noi… lei ha vinto… noi, come sempre, abbiamo perso. MA questo non lo dobbiamo dire, perchè noi, come sempre, non siamo nessuno.

Faffà…

Posted in varie | Leave a Comment »

15 arresti a Napoli

Posted by vaiattila su 4 giugno 2009

LA stampa riporta la brillante operazione relativa all’arresto di quindici persone indagate per falso ideologico.

L’indagine è centrata sui collaudi degli ex impianti di combustibile da rifiuti (Cdr) del Napoletano (Giuliano e Caivano) e del Sannio (Casalduni). L’azione della magistratura è stata decisamente forte. Arresto per falso ideologico… poi ci si accorge che ad essere arrestati sono professori universitari,professionisti e funzionari che avrebbero collaudato le opere degli impianto costruito (ancora una volta) dalal benemerita impresa Impregilo,Impresa che agisce sull’alta velocità grazie ad affidamenti a trattativa privata o che prende l’appalto per il ponte sullo stretto che prede a trattiva privata gli appalti per gli inceneritori della campagna senza avere nessuna, dicasi “nessuna ” competenza in materia di impianti di incenerimento.

Poi succede che la più grande impresa di costruzioni italiana riceva gli encomi solenni da parte del Presidente del Consiglio che pubblicamente elogia la grande impresa e i suoi grandi proprietari

per la cronaca non è male guardarsi da chi è composto l’azionariato:

pacchetto di controllo di Impregilo è detenuto da IGLI S.p.A. (29,866%). La società fa capo, con quote paritetiche del 33%, a Autostrade per l’Italia S.p.A. (gruppo Benetton), Argo Finanziaria (gruppo Gavio) e Immobiliare Lombarda (gruppo Fondiaria Sai).

Altri azionisti:

  • Gruppo Assicurazioni Generali – 3,101%, tramite:
    • direttamente – 1,654%
    • Toro Assicurazioni S.p.A. – 0,550%
    • Nuova Tirrena S.p.A. – 0,346%
    • Augusta Assicurazioni S.p.A. – 0,332%
    • Augusta Vita S.p.A. – 0,182%
    • Fata Assicurazioni Danni S.p.A. – 0,025%
    • INF Società Agricola S.p.A. – 0,004%
    • Genagricola Generali Agricoltura S.p.A. – 0,004%
    • Agricola S. Giorgio S.p.A. – 0,004%
  • Gruppo Banca Popolare di Milano – 2,959%, tramite:
    • Banca Akros S.p.A. – 2,931%
    • direttamente – 0,028%
  • The Royal Bank of Scotland Plc – 2.176%, tramite ABN Amro Bank NV

In qualità di gestori del risparmio, partecipano in Impregilo:

  • Centaurus Capital LP – 5,828%
  • FMR LLC – 5,104%
  • S.W. Mitchell Capital LLP – 3,156%
  • DWS Investments Gmbh – 2,402%
  • Gandhara Advisors Europe LLP – 2,157%

Dunque Impregilo costruisce degli impianti che non funzionano sulla base di progetti da lei fatti e sono progetti che non funzionano… il compito del collaudatore è quello di verificare la rispondenza del contratto con il realizzato.

Ora non voglio difendere i collaudatori per partito preso perchè so, per averlo costatato qualche centinaia di volte, che i collaudatori alla fine collaudano quasi tutto. Cioè il collaudatore cerca di “sistemare” le carte… di rendere tutto plausibile e se niente niente dichiara l’opera non collaudabile si trova nel mezzo di una buriana senza fine… ma il suo compito è quello di verificare la rispondenza “tecnico amministrativa” tra il progetto, il contratto e quanto realizzato. Non è compito del collaudatore “collaudare” l’opera, cioè vedere se l’opera funziona… a questo compito, nel caso degli impianti, risponde un altra procedura che è la messa in funzione dell’impinato e che vede coinvolti soggetti diversi… e procedure complesse.

ora, fatalmente, di tutte le castronerie fatte per costruire questi impianti sbagliati e non funzionanti per i quali l’Impregilo ci ha sicuramente guadagnato, si deve trovare un qualche responsabile, un capro espiatorio…ed ecco fatto… tutta colpa dei collaudatori accusati di falso ideologico e quindi posti immediatamente agli arresti….

E l’Impregilo?

Posted in varie | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Festa della Repubblica: che palle…

Posted by vaiattila su 3 giugno 2009

intanto questa idea che l’Italia sia una Repubblica non è cosa sua. Se l’è ritrovata là, senza che lui ci facesse neinte. Così si trovano alcune cose nella vita e non ci si chiede il perchè.  Tipo le zanzare… mica l’ho chiesto io che ci fossero le zanzare… le ho trovate anche se danno fastidio. O il traffico… c’è. Se il traffico è eccessivo è sempre possibile usare l’elecottero o l’aereo.

La repubblica sta là con il barbagianni del presidente e queste sfilate incredibili… fatte di soli uomini o di poche donne mascherate da veri uomini… Due palle… fanno veniere sonno.

Posted in varie | Leave a Comment »