attila

la grande depressione

Banca

Posted by vaiattila su 22 aprile 2009

Banca. Giovedì 23 aprile 2009. ore 10 circa.

Entro e salgo al piano superiore. Il direttore mi vede e mi accoglie con un sorriso. Attorno non c’è nessuno. Gli uffici  “clienti privati” sono tutti vuoti.  Varcando la soglia dell’ufficio  del direttore  mi chiedo “che cavolo sono ‘sti clienti privati?” ed è la prima volta che mi pongo la domanda, pur avendo a lungo frequentato il piano superiore..

Ciao – dico al Direttore stringendogli senza entusiasmo la mano.

Lui, sembra  cordiale: – in cosa ti posso essere utile?

– vorrei chiudere il conto di XXX.srl!

– mà….come? che problemi ci sono?….

– nessun problema. – dico,  ma colgo nel suo sguardo una profonda apprensione. – solo che non mi trovo più bene con voi..

– Ma dai, ci conosciamo da più di vent’anni… — e abbiamo….-

– ventisette!

– Ventisette? e tu dopo ventisette anni decidi di chidere un conto con noi?

– Ma, veramente, io vorrei estinguere tutti i miei conti correnti che ho con voi…. e sono tre…

– tre?

– tre!

– e perchè?

– ieri alle quindici mi ha telefonato un tuo impiegato dicendomi che era arrivato all’incasso un assegno di alcune migliaia di euro…. ma dovevano mandarlo indietro perchè, se n n provvedevo subito, avevo uno scoperto di 200 euro…

– Ma come….sì, abbiamo disposizioni, ma per te…cavolo, abbi pazienza… forse l’impiegato non ti conosce.. forse..

Lo guardo duro.

Continua: — noi … la nostra banca …. siamo solidi… ti siamo sempre venuti incontro…

– lascia perdere…Duecento euro dopo 27 anni!  non ho voglia di ragionare… chiudiamo questi conti!

– Ma dai, abbi pazienza, è stato un disguido…

– non sopporto il tono di uno che mi dice o subito o mando indietro… dopo che sono cliente da 27 anni…

– ma, credimi, è stato un disguido…. darò provvedimenti… perchè non chiedi un fido….. a te lo concediamo…

– Chiudo i conti!

– ma perchè? perchè?….

– perchè non sopporto il tono…

– ti prego! resta. Ti farò una proposta irrinunciabile….

– chiudo i conti…

sconsolato si alza da tavolo… biascica :- vado a predere i moduli…

Lo vedo caracollare verso un altra stanza. Il colpo di pistola non mi sorprende più di tanto. Sapevo di essere l’ultimo cliente!

Annunci

Una Risposta to “Banca”

  1. Cirano said

    Bel colpo! Ma via … non intendevo quello di pistola, ma la chiusura del conto!
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: