attila

la grande depressione

la crisi c’è, ma non è tragica…

Posted by vaiattila su 6 marzo 2009

quando Silvio, finalmente, arriverà a dire: “questa crisi è tragica” vorrà dire che quasi tutti noi siamo oramai morti di fame. A quel punto, c’è da giurarlo, deciderà di vendere allo Stato le sua aziende in crisi e varerà un piano di sostegno alle televisioni private (le sue).

Dico questo senza alcuna ironia. In me c’è solo il senso di una profonda rassegnazione.

Impregilo, pessima azienda, che si è distinta  per aver gestito con  perfida incapacità gli appalti per i termovalorizzatori della Campania, brinda per aver ottenuto il finanziamento per il ponte sullo stretto… Ne avevamo un oggettivo bisogno, porca miseria… Queste sarebbero le azioni per il rilancio che Silvio mette in opera?

auguri a tutti noi, ne abbiamo veramente bisogno: l’uomo della provvidenza che il cielo ci ha consegnato è taroccato!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: