attila

la grande depressione

le questioni morali

Posted by vaiattila su 24 febbraio 2009

Le posizioni di Rutelli e soci riguardano la morale. Cioè sono questioni etiche. In quanto tali, ovviamente, non possono essere oggetto di patteggiamento. Quindi se l’onorevole Rutelli e soci sono eticamente contro l’idea che una possa decidere di suo cosa fare della propria vita futura in presenza di una condizione di fatto vegetativa, non possiamo che decidere di rispettare la coscienza di costoro.

Loro hanno l’etica anche per noi. Ed è fastidioso, Perchè l’etica a volte punge, incalza, infiamma. L’etica ti impedisce di assecondare gli istinti più bassi e più triviali. Quando per esempio incorri ingiustamente nelle maglie della giustizia e ti accusano, chessò, di aver corrotto dei giudici per ottenere alcuni vantaggi in un procedimento arbitrale, allora l’etica ti spinge a modificare le leggi, per tutelare, appunto l’etica.

Questa diatriba che infiamma oggi gli animi e spacca (spacca? ma facciamo un reverendum dentro il PD per vedere quanti stanno con Rittini?) anche il Partito Democratico è simile a quella fatta a suo tempo sul divorzio e sull’aborto. E anche a suo tempo le questioni etiche stavano al centro del dibattito.

PEr esempio la destra dell’epoca era tutta contro il divorzio. Era una destra sana ed eticamente difendeva la famiglia. Eccoli là, ora, dopo qualche anno i difensori della famiglia, Berlusconi, Fini, Casini, ecc… tutti divorziati dimentichi che loro o i loro patri spirituali fecero una strenua lotta per l’etica comune… e così oggi, ancora Casini, Berlusconi, Rutelli a fare una lotta etica per la vita… quella degli altri, si capisce perchè quando si parla di scelte etiche loro non prendono in considerazione  che loro possono scegliere per loro ma chi non è d’accordo con loro può scegliere per quello che riguarda la propria personale scelta…

Dunqie la scelta etica di Rutelli riguarda il suo diritto di impedire a me di scegliere secondo la mia etica. Io devo scegliere secondo l’etica di quello stronzo… non grazie.

Intanto però potremmo fare le ronde etiche e vigilare democraticamente che tutto proceda secondo la coscienza dei nostri governanti, ma anche (eccolo qua!) oppositori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: