attila

la grande depressione

marcegaglia attacca scajola

Posted by vaiattila su 19 febbraio 2009

In  realtà non è Emma Marcegaglia che risponde sprezzante al ministro Scajola dicendogli ” Pirla,io non sono un corvo, sei tu che non fai un cazzo1″ (frase poi tradotta dai giornalisti in ” io non sono un corvo ma il governo faccia di più”) A dire una frase tanto cruda è la sorella gemella di Emma Marcegaglia che si rivolge, senza saperlo, al fratello gemello di Claudio Scajola.

E’ evidente che è tutta una commedia basata su incomprensioni e su malintesi.

Infatti Marcegaglia, quella vera, e Scajola, quello vero, sono tutti e due perfettamente d’accordo. Secondo loro le cose non fanno poi tanto male se Emma confida che per la seconda metà del 2009 dovrebbero esserci segni di ripresa… ed è proprio quello che il ministro voleva dire. Ragazzi, che sarà mai… Ancora qualche mese e possiamo chiamarci fuori. Ovviamente c’era chi, come l’economista e giurista,  premio nobel in aspettativa, Renato Brunetta aveva già visto segni chiari di ripresa ad agosto 2008. Ma come tutti ormai abbiamo imparato, Brunetta vede lontano, il suo sguardo spazia oltre i nostri orizzonti. Emma. molto più concreta e senza grandi guizzi di genialità, vede la fine della criso per il 2009. E’ consapevole di essere una delle poche persone che ancora sperano in un miracolo, ma lei è donna di fede.

Dunque la crisi si concluderà. C’è ovviamente un ma. Il governo faccia di più:  dice Emma. Ma più di così,  benedetta donna, cosa può fare un governo che non abbia già fatto? Anzi a dirla tutta il governo, che aveva visto lungo grazie a Brunetta ma anche a quell’ altro genio di Tremonti, aveva già con la manovra di settembre risposto a tutte le possibili obiezioni e crisi. Il piano era ed è perfetto.  Ed è perfetto tuttora.

Ora basta parlare di crisi, che palle! non ne possiamo più.

Potremmo, per esempio, parlare di stupri. che è un tema che ha anche dei risvolti sociologici e psicologici molto interessanti.. e poi ci stanno di mezzo i rumeni…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: