attila

la grande depressione

il tram di mestre – Vogliamo risposte!

Posted by vaiattila su 2 novembre 2008

la società PVM spa, società pubblica che gestisce la costruzione del tram di Mestre ne ha pensata una di giusta. Ha chiamato uno delle Iene, trasmissione televisiva  di denuncia, che va ad intervistare i cittadini: alle obiezioni del popolo risponde il presidente della società.  E risponde ,con un tocco di demagogia, anche in veneziano. Ma l’iniziativa è e resta encomiabile. Finalmente uno che ci mette la faccia e parla al cittadino dicendo le cose che deve dire o che vuole dire.

Questo è sicuramente il modo giusto ed intelligente di far partecipare i cittadini. Bravi!

Però, e ti pareva,  la comunicazione è abbastanza approssimativa. Che le domande siano addomesticate lo so capiscie, che le risposte siano vaghe un po’ meno.

Ho visto il filmato n.13. ed è l’unico che sono risuscito a vedere perchè gli altri, anche se dichiarati scaricabili, non sono riuscito a visionarli..sarà!….

Dunque, nel filmato che ho visto, si parla, tra l’altro del tempo di esecuzione del tram e dei suoi costo. Dice un cittadino: “Capo, non è che si veda un grande fermento nei cantieri del tram… di questa lena il tram finisce nel 2100 e i costi, coro Presidente, lievitano…” ma, il cittadino un po’ sbaglia domanda, … Il cittadino siccome è appunto un uomo italiano e quindi per propria professione è abituato ad entrare le merito dei problemi  e risolverli.. osa condire la sua giusta domanda di una soluzione: bisognerebbe mettere più operai… dice l’ingenuo.

E qua ecco che il PResidente del PVM  può dare una lezione di project management al povero ingenuo. Tesoro, gli dice, non è che se io metto cento operai al posto degli otto ce ora stanno là a costruire il tram di mestre le cose vadano meglio… solo avrei 90 persone che stanno n cantiere a no n fare nulla… perchè, pirla di cittadino, non hai nemmeno idea della complessità del lavoro che è composti da varie attività messe in sequenza e che non puoi saltate una funzione e quindi non rompere.

E no è neanche vero che i costi andranno a lievitare… 160 miliardi erano e non ci sono  stati ulteriori costi…

PRendo nota.

Faccio anch’io le mie domande che girerò al PVM.

Quanto del 160 miliardi è stato appaltato?

quanto è stato finora speso per ogni singolo lotto?

quanto è stato eseguito per ogni singolo lotto?

quanto tempo manca alla fine del lavori prendendo in considerazione anche la data di inizio di ogni appalto?

da questo semplici risposte, che non compaiono da nessuna parte del ricco sito del PVM , è facile fare i conti del tempo che mancherà per finire i lavori (e quindi per verificare la produttività dei cantieri e per capire se sono utilizzate dall’impresa le risorse adeguate) e capire anche se ci saranno, alla fine, ulteriori spese per varianti, riserve e che altro.

Se PVM si degna di una risposta precisa, tanto di cappello! Altrimenti, come temo, siamo alle solite…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: