attila

la grande depressione

il Vaticano “scomunica “ famiglia cristiana

Posted by vaiattila su 15 agosto 2008

così titola in prima pagina la Repubblica del 15 agosto 2006. IL punto è molto interessante

Detto tra noi a me la cosa non interessa molto- Solo che colgo tutto l’imbarazzo di mia madre, ma lei sembra poco incline a dibattere di questioni religiose: non ha mai amato la gerarchia ecclesiastica e il suo silenzio nasconde un eloquente: beh, c’era da aspettarselo.

mai suocera mi preoccupa un po’ di più, perchè lei è più battagliera e cerca sempre di buttare una buona parola di sana evangelizzazione.

Ma con queste uscite del Vaticano è come rubare le caramelle ad un bambino di due anni. Entrambe hanno vissuto il fascismo ed entrambe, per percorsi autonomi guardano a Silvio come ad un emulo del duce… per questo, da buone cattoliche, guardano alla sortita del Vaticano con grande paura.. .non è che adesso mettano a tacere anche questa voce un po critica?

Tranquille, ragazze, io non ho dubbi che alla fine tra Cristo e Silvio santa romana chiesa scieglierà la parte vincente.

Però, da laico, mi verrebbe da dire che lo Stato Vaticano si faccia gli affari suoi… ecco, appunto… certooo!!!!!

Annunci

Una Risposta to “il Vaticano “scomunica “ famiglia cristiana”

  1. Joannes said

    risponde il Vescovo + Giovanni Climaco Mapelli

    IL VATICANO STA A CRISTO COME UNA GOCCIA D’ACQUA STA ALL’OCEANO

    Famiglia Cristiana scaricata in nome della famiglia pagana

    Lasciatemi dire quello che penso nel profondo fino in fondo…!

    Ormai dalle parti del Vaticano il Vangelo non lo legge più nessuno…

    Sono tutti laureati in teologia e in utriusque juris ( negli ambedue diritti, il canonico e il civile ) e mettiamoci pure quello internazionale,

    – dato che come Stato mantiene (a spese pressochè totalmente a nostro carico) circa 180 ambasciate diplomatiche in tutto il mondo, chiamate in modo aulico Nunziature, con i nunzi che starebbero per annunziatori della parola del super- vescovo, che si sente Dio in terra, e che va sotto il nome volgare (del volgo) di Papa, che in realtà dal greco significa soltanto padre – tutti laureati dicevamo, ma di Vangelo non ci capiscono più un’acca!

    Gesù diceva guai! al ricco Epulone perchè ha lasciato il povero Lazzaro nell’indigenza, e nella notte, quando improvvisa e senza preavvisi arriverà la morte, sarà scaraventato all’inferno da dove chiederà una goccia d’acqua che quieti la sua arsura, guai! e loro corteggiano i ricchi da quelle parti, li fanno entrare nei loro palazzoni e li onorano d’ogni ossequio umano, si fanno regalare oggetti preziosi e crocifissi su cui non c’è più Cristo ma i rubini e i diamanti,e adesso hanno pure in odio e in uggia i poveri della terra che bussano alle nostre porte …

    Hanno messo il Vangelo sull’altare dorato e lasciano che i poveri veri, quelli senza speranza in questo mondo, vengano prima schedati, poi pestati, poi ridotti al silenzio e poi additati come la causa di ogni male, non soltanto economico e sociale.

    Con il nome dei poveri, col piagnisteo sulle loro condizioni, ne hanno fatti di soldi dentro i loro forzieri… ben chiusi, demandando alle Caritas ogni incombenza di carità personale che loro non fanno ne faranno mai!…

    Adesso la loro linea è diversa da quelle di Famiglia Cristiana, e certo, è quella della Famiglia Pagana è ovvio…

    Già ne fecero non pochi di Patti con i pagani nel 1929 e nel 1933, prima con Mussolini e poi con Hitler, quei Patti con il Demonio che poi portarono tutta l’Europa sul baratro e nell’abisso….!

    Loro prendono le distanze, loro non si sporcano mai le mani, nè le vesti, tantomeno la veste bianca del loro primo Padre che riceve onori e ogni sorta di cortigianeria da ogni genere di potente della terra, i successori di quegli stessi potenti, Erode e Pilato, che hanno messo a morte un uomo che diceva di essere Figlio di Dio!

    Sono maestri nel ricevere gli onori e la gloria degli uomini, sono maestri nello strangolare ogni barlume di Vangelo sulla terra: soffocano la voce dello Spirito che grida forte le parole del Maestro: Guardatevi dal fare le vostre opere davanti agli uomini per avere gli onori e i primi posti nelle piazze e nelle sinagoghe!

    Sono un Regno, con il loro Faraone, che si finge umile e buono, e stanno tra i Regni della terra, opposti al Regno dei Cieli, con tutto ciò che fanno e tutto ciò in cui credono: danaro e potere come primo interesse.

    Il mio Regno non è di questo mondo diceva Cristo e loro hanno edificato un Regno che è il mausoleo e il cimitero del Vangelo di Gesù Cristo.

    Come una carta velina bianca arriva l’uomo che non sa neppure sorridere, non sa forse neanche piangere… che passa come un mito sopra le folle inneggianti, senza un perchè….

    passa, benedice e se ne va….

    Chi prende le difese dei vinti in nome di Cristo e del Vangelo, viene disprezzato, e loro non lo difendono, non ci provano neppure, anzi si adontano che i loro progetti diplomatici e politici, impastati di un po di religiosità fittizia, vengano messi a rischio o alla berlina.

    Cosa preme loro ? testimoniare Cristo fino alla morte?

    No! garantirsi invece i privilegi di una vetusta casta, una gerarchia o gerontocrazia, lontana anni luce dall’amore di Gesù!

    E’ meglio conservare il conservabile, non pagare l’ICI, appropriarsi dell’8 per mille anche di tutti coloro che non firmano per darlo a loro, facendo una bella truffetta da qualche miliardo di euro…

    e poi tutta una serie di prebende e regalie che ogni governo, sia di destra che di sinistra, è ben lieto di riservare loro… come lo sono i governi di altri despoti o di un Bush campione di falsità e di inganno, che ancora sta cercando le armi di distruzione di massa, dopo d’aver lui distrutto una gran massa di gente innocente, bambini , donne e inermi cittadini, colpevoli di essere nati in Iraq e non a New York!

    Eppure l’omino vestito di bianco si siede a tavola, bianco alla Casa Bianca, con il presidente che domina il mondo (ma Cristo non diceva che era Satana colui che dominava il mondo? il Principe delle Tenebre?…)

    Sarà mica un diavolo a far paura al papa , lui che di diavoli se n’intende bene….

    Si siede nel giardino di casa sua, e fa’ un brindisi a chi? ai morti sotto le bombe americane?

    e poi riceve lo stesso demone con onori sorrisi e sorrisini nei suoi giardinetti vaticani, per rendere l’onore…

    persino un Cardinale Martini deve essersi schifato a quella vista poichè ha esclamato di sognare una Chiesa povera, lontana dai potenti e vicina agli ultimi e a Cristo.

    Povero Martini, gesuita disincantato, continui a sognare… sogni pure intanto chissà quanti laggiù stanno aspettando che raggiunga lui Cristo, dato che loro di fare un passo in quella direzione proprio voglia non ne hanno!

    E infine i tanti arcivescovi e cardinali impelagati in vicende di corruzione, di sottrazione di capitali, ed ogni genere di reati finanziari non da ridere!

    Niente paura, chi governa saprà ben trovare qualche escamotage per trarli d’impiccio… oramai la strada è ben collaudata da quelle parti…

    Basta non interferire e non disturbare il manovratore del Governo (manovratore in tutti i sensi…!)

    E così Famiglia Cristiana può ben andare lei al diavolo, e don Sciortino pure (durerà poco la sua Direzione?!) che si occupa di cose scomode, come è scomodo oggi testimoniare un Vangelo vero della carità e non i devozionismi dei madonnari e dei padri piismi, privi d’ogni teologia di Cristo, e di verità evangelica, tanto graditi al popolo ignorante e veramente bue dei bei tempi indietro, e tanto redditizi alle casse del clero.

    Adesso invece arrivano le messe in latinorum per non capirici niente ! Così la maggioranza dei fedeli non ci capirà niente del tutto! Caput! dice il tedesco padre….

    e caput sia per tutti!….. fino a che non sorga luminoso un nuovo sole.

    Tu Chiesa finirai, sei disertata e come una landa desolata, senza più vocazioni ti stai spegnendo, e nessuno ode i tuoi lamenti e i tuoi rantoli, dentro le Chiese vuote senza preti nè suore nè fedeli, con soltanto qualche vecchio devoto indolenzito…

    nessuno ode perchè i Papa Boys fanno un gran fracasso attorno a Te Bianco Padre… un gran vociare e levarsi di mani e di fazzoletti…. aspettando che Tu dica qualcosa

    di scontato e di banale, il quotidiano costatare l’esistente, nel torpore di sonno generale che ha avvolto tutti, vescovi, preti, diaconi, frati, suore, laici, laiche …

    dopo che li hai mazziati bene con le tue purghe teutoniche e i tuoi niet in circa 30 anni!

    Un gran vociare di ignari giovinotti e di belle donzellette, di CL dei Focolarini e dell’Opus Dei: intanto la Chiesa muore, lentamente e inesorabilmente….

    è la legge del contrappasso, sta morendo ricca e ben pasciuta, grassa con le banche piene di soldi e i forzieri colmi fino all’orlo, ma senza più nemmeno una vocazione, una tremenda morte spirituale, perchè lo Spirito ormai, dopo oltre venti secoli di tradimento, la sta ormai abbandonando… lo spirito di Cristo, che l’ha fondata, l’ha lasciata a se stessa e al suo materialismo pagano…

    e quando cadrà, neppure si sentirà il tonfo, dato che cadrà lenta senza nemmeno far rumore… e si sentirà forse soltanto il tanfo dei morti….

    E dopo tre giorni chissà se Cristo la farà risorgere!

    Il Sole di giustizia Cristo Signore!

    + Joannes Climacos MAPELLI

    Episcopus

    Milano, 15 agosto 2008 – Festa della Dormizione (Assunzione) di Maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: