attila

la grande depressione

terre da scavo e tram di mestre…

Posted by vaiattila su 25 luglio 2008

conosco chi, facendo l’imprenditore, ha dovuto portarsi a discarica tutta la terra scavata per mettere giù una tubatura. Per chi non lo sapesse per mettere giù un tubo, ad esempio della fognatura, si procede facendo un scavo ed ammucchiando la terra a lato dello scavo, poi si posizione il tubo sul fondo dello scavo e poi si procede a riempire lo scavo con la terra accumulata a lato. L’eccesso di terra deve essere portata ad una discarica autorizzata. Questo sarebbe il procedimento, ma c’è di mezzo una qualche complicazione. Ossia, così non si può procedere!

dunque facciamo un qualche posso indietro. Prima ancora di scavare ed ammucchiare la terra a lato della trincea dove andrà posato il mio tubo, è necessario che sia previsto in progetto che andrò a riutilizzare la terra scavata per riempire il mio scavo.  Ma non solo. dovrò dimostrare attraverso alcune analisi specifiche che la terra scavata non supera i parametri imposti dalla legge.

Tutto questo ha una qualche logica. Il presupposto, anche se nessuno ve lo dichiarerà esplicitamente, è che viviamo in un mondo abbastanza inquinato al punto che, quando si toglie della terra è bene sostituirla con terra pulita perchè abbiamo comunque un qualche miglioramento della situazione, mentre se utilizziamo la stessa terra senza sapere se essa sia o meno inquinata, non procediamo ad un miglioramento.

Dunque il mio conoscente imptenditore è stato costretto a portarsi la terra scavata ad una discarica per un costo che ha inciso per quasi un 50% sulla costruzione della fognatura…. mica sono scherzi!

Poi passi per Mestre dove si stà costruendo questa genialata del tram per Mestre e si vede che le terre sono riutilizzate pacificamente senza problema. Mi chiedo: ma le terre scavate in via Olivi, o quelle di Villaggio San Marco, sono perfettamente pulite tali da essere tranquillamente riutilizzate? resto con il dubbio, ma tanto la mia fiducia nella capacità di pari trattamento della pubblica amministrazione è completamente esaurita.

Così ci sono regole che valgono per uno e non per l’altro… difficile giocare la stessa partita!…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: