attila

la grande depressione

un piccolo spiraglio

Posted by vaiattila su 12 ottobre 2007

il giorno 27 settembre, mentre non si era iniziato ancora il grande dibattito sulle cause dell’alluvione della terraferma veneziana, avevo ipotizzato che l’esistenza della conterminazione di Porto Marghera, voluta e perseguita dal Magistrato alle Acque su “istigazione” del Ministero dell’Ambiente (per gli addetti ai lavori leggasi Mascazzioni) costiuiva un sicuro impedimento al naturale deflusso delle acque piovane verso la laguna veneziana. Nessun altro luminare, oltre a me, aveva perlato di tale fatto.

Solo oggi, sul Gazzettino, l’Amministratore di Veritas dott. Andrea Razzini , attreibuisce al marginamento della laguna una responsabilità precisa nel disastro idrico della Terraferma. E’ un posso avanti ( anche per la mia autoreferenziale vanità). Poi ci sono tutte le altre concause…. Mi chiedo ancora una volta il senso del Commissario?!!!

E c’è da prevedere che nell’assetto attuale tutto si farà per escludere una corresponsabilità al marginamento lagunare rispetto al dissesto idrico: Dietro a questo c’è sicuramente l’interesse di chi , con impiego di pochi mezzi, riesce a guadagnare cifre considerefoli nella realizzazione delle opere gestite, come opportunemente stabilito a suo tempo, dalle stesse imprese del consorzio Venezia Nuovo, unico caso in Europa di stazione appaltentecostituita da un pool di imprese edili che appalta i lavori escusivamente a trattative privata ad imprese facenti parte del Consorzio.

Questo è semplicemente un modo legalizzato di continuare un furto a danno del pubblico erario.

Ma, a parte i soliti contestatori, tutti tacciono su questo scandalo-

Annunci

Una Risposta to “un piccolo spiraglio”

  1. paola said

    quando parli tu mi sembra di vedere tutto più chiaro
    finalmente qualcuno dice come stanno le cose anche se in modo BRUTALE DA BARBARO. MA è vero che il bizantinismo ha soffocato nei controlli chi doveva essere il controllore ovvero il controllore controllava i controlli e perdeva di vista il controllato … che nel frattempo faceva i suoi affari – se era grosso a tal punto da essere presente nei posti strategici.
    chissà se ora che RAZZINI ha trovato un colpevole fuori di VESTA PENSERà CHE A v

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: